Corso Scialpinismo Avanzato SA2 2023


Locandina SA2 2023

Locandina SA2 2023

Il corso SA2 è un corso di livello avanzato rivolto a persone già in possesso di esperienza scialpinistica. I partecipanti che desiderano approfondire la conoscenza dell’alta montagna attraverso l’attività scialpinistica devono aver frequentato un corso SA1 oppure possedere un'esperienza equivalente. Il livello di impegno delle uscite richiede un buon allenamento.

Previa insindacabile valutazione sul campo da parte degli istruttori, effettuata in occasione della prima uscita pratica del 12/02/2023, sarà data precedenza a tesserati CAI già in regola con l’iscrizione 2022 e 2023.

È richiesto un breve curriculum scialpinistico da allegare in fase di iscrizione.

PROGRAMMA

02/2/2023  [T]  Presentazione del corso, materiali ed equipaggiamento, manutenzione attrezzature. Raccolta preiscrizioni.
12/2/2023  [P]  Tecnica discesa pista e fuori pista e comunicazione ammessi. Appennino Centrale.
19/2/2023  [P]  Progressione con sci, progressione con piccozza e ramponi. Appennino Centrale.
22/2/2023  [T]  Neve & Valanghe. Lettura bollettino meteo-nivologico.
01/3/2023  [T]  Nodi, sistemi di legatura e di progressione in cordata. [T]  Tecniche alpinistiche di base (conserva corta e media. Ancoraggio fisso e mobile. Autoassicurazione barcaiolo e sicura mezzo barcaiolo. Asola e controasola).
05/3/2023  [P]  Progressione con sci (almeno 1000mt dislivello con cambi di assetto/anello). Appennino Centrale.
08/3/2023  [T]  Cartografia e orientamento con integrazione strumento G.P.S.
16/3/2023  [T]  Primo soccorso in montagna

18-19/03/2023  Apppennino Centrale
1° giorno: [P] Progressione con sci - [P] progressione con piccozza e ramponi. [T] Ambiente glaciale.
2° giorno: [P] Autosoccorso con ARTVA. Tecnica di scavo. Tecnica di bivacco. Autoarresto. Valutazione manto nevoso.

30/03/2023 - 02/04/2023  Alpi
1° giorno: [P] Progressione con sci su ghiacciaio e alta montagna. [P] Progressione in cordata con gli sci sul campo. [T] Tracciato di rotta.
2° giorno: [P] Progressione su ghiacciaio con gli sci e confronto con il tracciato di rotta. [P] Autosoccorso: recupero da crepaccio. [T] Preparazione e conduzione della gita. Riduzione del rischio.
3° giorno: [P] Progressione con sci su ghiacciaio e alta montagna.

16/4/2023 [P] Uscita di fine corso. Conduzione della gita. Appennino Centrale

A seguire merenda-pranzo e consegna attestati.

Le lezioni teoriche [T] si svolgeranno presso le sedi CAI di Jesi o altra aula limitrofa, e se necessario e se possibile Online.
Le lezioni pratiche [P] si svolgeranno in ambiente, il luogo definitivo verrà scelto di volta in volta in base alle condizioni nivo-meteorologiche.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Per essere ammessi al corso è necessario:

  • - essere iscritti al CAI ed essere in regola con il tesseramento per l’anno 2023
  • - avere una buona preparazione fisica e psicologica
  • - avere già frequentato un corso SA1 o avere esperienza equivalente
  • - avere almeno 18 anni compiuti
ATTREZZATURA INDIVIDUALE NECESSARIA

Oltre alla normale attrezzatura scialpinistica già illustrata durante il corso SA1 saranno date ulteriori indicazioni durante la presentazione del corso.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE
La quota di partecipazione è di 320€.
La quota comprende: l’istruzione teorico-pratica, l’uso del materiale comune della Scuola, l’assicurazione prevista dal CAI.
Non comprende: le spese di trasporto, vitto e alloggio durante le uscite pratiche, eventuale acquisto di abbigliamento, equipaggiamento ed attrezzatura personale e tutto quanto non espressamente citato.
PREISCRIZIONE

Per preiscriversi al corso basta compilare ed inviare il modulo a cui si accede premendo il pulsante "Preisciviti al corso". Riceverai una mail con una conferma di ricevimento del modulo.

Purtroppo il numero di posti disponibili è limitato e per questo verrà stilata una graduatoria che prenderà in considerazione principalmente i Requisiti di Ammissione sopra elencati e solo a parità dei quali varrà la data di invio del modulo.

REGOLARIZZAZIONE DELL'ISCRIZIONE

Una volta effettuata la preiscrizione, prima della serata di presentazione del corso sarai ricontattanto/a per ricevere conferma se sei rientrato/a nella rosa dei possibili partecipanti.

Nella serata di presentazione del corso potrai quindi confermare il tuo interesse a partecipare al corso consegnando tutti i documenti necessari, che sono:

  • - Modulo Iscrizione e Regolamento Corsi cartacei (scaricabile da qui), che avrai letto attentamente, compilati e firmati.
  • - Tessera CAI, valida per l'anno dello svolgimento del corso. Ai fini assicurativi è consigliato aderire al raddoppio dei massimali all'atto di rinnovo del bollino presso la sezione CAI di appartenenza, pagando una quota aggiuntiva di 4,60 €.
  • - Certificato medico attestante l'abilitazione all'attività alpinistica (NON agonistica).

Successivamente, dopo l'uscita pratica di verifica dei requisiti di base, se ritenuto idoneo, potrai regolarizzare l'iscrizione saldando la quota di partecipazione e consegnato il "Modulo informativa prima uscita pratica" firmato.

NOTA BENE

Si ricorda che la frequentazione della montagna è una attività che presenta comunque dei rischi; le scuole del CAI adottano tutte le misure precauzionali affinché nei vari ambienti si operi con una ragionevole sicurezza. Con l'adesione al corso l'allievo è consapevole che nello svolgimento dell'attività scialpinistica un rischio residuo è sempre presente e non è mai azzerabile.

L'iscrizione al CAI attiva automaticamente le coperture assicurative relative agli infortuni del socio. La copertura è valida esclusivamente in attività organizzate dal CAI (le informazioni sulla polizza si possono trovare sul sito CAI www.cai.it alla pagina assicurazioni).

Durante lo svolgimento del corso gli allievi dovranno comportarsi diligentemente ed eseguire le direttive date loro dagli Istruttori.

La mancanza di disciplina ed un comportamento inadeguato in situazioni di potenziale pericolo saranno causa di esclusione dal corso. In caso di abbandono o di espulsione dal corso o di non partecipazione alle uscite effettuate non è previsto il rimborso della quota versata.

Gli istruttori della Scuola Sibilla sono tutti alpinisti/sci alpinisti titolati o qualificati dal CAI ed operano in forma assolutamente volontaristica in ottemperanza alla L. 6/89 art. 20 non percepiscono alcuna retribuzione per le attività svolte durante i corsi.